Arrivati gli angolari e le maniglie per il case della testata Davoli

Ecco il materiale pronto sul tavolo del laboratorio…

Sono arrivati gli angolari e le maniglie per il case della testata Davoli.

Dopo vane ricerche nelle ferramenta dei dintorni, ho trovato quello che cercavo sull’inossidabile ebay:

Ho ordinato quindi:

  • 8 angolari “vintage”
  • 1 maniglia con rinforzo interno in acciaio
  • 4 piedini (ok potevo evitarmeli e comprare i più classici ed economci, ma visti i costi di spedizione…)
  • una piastra presagomata e preforata per alloggiare la presa elettrica, il jack di uscita e l’interruttore. Da piazzare sul pannello del retro
  • un ricco assortimento di t-nuts (o ragni) M5, M6, M8. Non indispiensabile, ma difficli da reperire nelle ferramenta della mia zona e così, per ammortizzare i costi di spedizione… aggiunti all’ordine.

Il tutto è arrivato nel giro di 2 giorni, in perfetto ordine, pronto per le mie… malefatte…

Annunci

Davoli Krundaal Tuono: il nuovo case procede

Pur tra interruzioni, altri progetti, lavoro ecc la realizzazione del case del Davoli Tuono procede.

Senza addentrarmi nel dettaglio delle lavorazioni (davvero semplici e non degne di nota) ecco alcune foto dei semilavorati.

Gli spigoli sono stati “brutalmente” stondati con una raspa, e sono in attesa di una bella levigatura con carta vetrata.

In ogni caso bisogna tener presente che il tutto andrà rivestito in similpelle nera, quindi la raffinatezza della lavorazione non è un requisito importante.

Ora mi metto alla ricerca della “ferramenta” che mi serve (angolari di protezione, maniglia) con lo stile un po’ “vintage” adeguato all’epoca del Davoli e poi procederò all’incollaggio del rivestimento (preferisco aspettare di avere gli angolari tra le mani prima di procedere con il rivestimento).

Un nuovo case per il mio Davoli Krundaal Tuono

L’arrivo di Otto, con la conseguente necessità di fare spazio e ordine per evitare che si mangi di tutto, ha riportato all’ordine del giorno l’esigenza di costruire un case all’amplificatore Davoli Tuono che ho acquistato usato lo scorso anno e che da allora era sul banco di lavoro in attesa del “proprio turno”.

The Davoli Krundall Tuono Amp
The Davoli Krundall Tuono Amp

Il “restauro” del Davoli era stato accantonato in attesa di chiarimi meglio le idee sulla realizzazione del clone Leslie: incorporare direttamente l’ampli nel Leslie? Tenerlo separato per maggiore leggerezza (e possibilità di uso in altri contesti)? Recuperare l’uso del preamplificatore a transistor originale o trovare una diversa strada?E così via di dubbio in dubbio.

Pressato dunque dall’urgenza ho deciso di procedere realizzando comunque un case tipo “testata” classica: mi sembra un progetto semplice e di durata ragionevole (un fine settimana di lavoro dovrebbe bastare), non troppo costoso, utile anche per testare qualche nuova tecnica di falegnameria e di fai da te.

Il progetto

Come in tuti i miei progetti l‘economicità della realizzazione unita all’utilizzo di materiali facilmente reperibili n qualunque ferramenta o “Obi” è un vincolo importante.

Ecco il disegno della testata più o meno completa che ho realizzato con Google SketchUp, per verificare ingombri, spazi, spessori vari e per avere un’idea della resa estetica.

disegno approssimativo della testata
Disegno approssimativo della testata

Il legno utilizzato è lamellare di pino spesso 18 mm trovato in offerta all’Obi e davvero economico.

Certo, compensato o MDF offrono una migliore qualità ma considerate le dimensioni contenute (circa 50cm x 25 cm x 18cm) e il fatto che andrà completamente rivestito di “simil pelle” lo rende a mio avviso un materiale più che adatto.

Le varie facciate saranno unite con spine di legno e incollate: anche in questo caso il metodo “costruttivo” è stato scelto per la relativa facilità di realizzazione con strumenti comuni, economicità e adeguata robustezza.

Sul davanti, oltre alla piastra con i controlli del preamplificatore, metterò un griglia in acciaio.

La griglia ha due funzioni: innanzitutto assicura una adeguata ventilazione, in secondo luogo permette la vista delle valvole, che sono comunque sempre un “bello spettacolo”. Anche la griglia l’ho trovata in ferramenta.

Il retro sarà chiuso con compensato ma dovrà lasciare spazio per l’accesso all’interruttore di accensione e ai collegamenti per la cassa/Leslie. Anche in questo caso adeguata apertura andrà considerata anche per assicurare la circolazione dell’aria.

Infine il tutto verrà rivestito con simil pelle nera incollata e ripiegata all’interno…una maniglia al top (o due ai lati?) completeranno l’opera, insieme ai piedini di appoggio.

Solton Leslie H 150: The Leslie’s upper horn part…

In my plan to build a portable, home-made, DIY Leslie clone (more on this later…) the upper horn rotor was a problem.

In fact it isn’t easy to home-build those 2 horns, and is even more difficult to have it spinning smoothly on the top of the driver… not that it will be impossible… but not easy at all.

The last week I found what I hope will be the solution: a Solton Leslie H 150: an old cabinet that contains only the upper rotor part. Sure it will need some restoration, but here will be the fun 😉

I won the auction at a relatively cheap level (at least for the not-US vintage leslie-hammond parts prices) and now this little (? really don’t know…) baby is traveling to the Ubi Studio.

The following photos come from the auction page:

Really I don’t know anything about this Solton H 150, and even Google looks like a little bit uninformed, so please let me know in the comments if you have any information about this cabinet

New (old) tube amp is coming

Yesterday I bought on the Bay what looks like to be an interesting tube amp.

I plan to use it to power my (soon to be restored) Leslie 16 now that the old FBT 500 looks like dead.

The new (but really old) amp is a Krundaal Davoli Tuono, an italian product from the ’60 / ’70 (more in a future post). The owner says that it’s in good working conditions, with just some soldering problems to the transistor preamp’s pots… He’s using it right now to power his Leslie so it looks like a good choice for my needs. Since it was installed directly in the Leslie it’s missing the case… possibly I’ll build a new one (or maybe I’ll just use the FBT 500 case if it will fit)…

Here are some pictures directly from the auction (when the amp will be here I’ll post more photos):